Caldaie A Pellet Piazza Bologna

Caldaie A Pellet Piazza Bologna ⭐ i vantaggi delle stufe a pellet sono molteplici, dal risparmio economico alla sicurezza al facile utilizzo

Stufe a Pellet a Roma e provincia

Caldaie A Pellet Piazza Bologna


Richiedi un Preventivo

Inserisci i dati nel modulo, ti ricontatteremo il prima possibile.
    Per maggiori informazioni sulla nostra policy potete cliccare qui!

  • Stufe a Pellet Eva Calor Susy Piazza Bologna
  • Stufe a Pellet Qlima Fiorina 74 Piazza Bologna
  • Stufe a Pellet Eva Calor Camilla Piazza Bologna
  • Stufe a Pellet Qlima Eleonora Piazza Bologna
  • Stufe a Pellet Nordica Piazza Bologna
  • Stufe a Pellet Evacalor Rita Piazza Bologna
  • Stufe a Pellet Punto Fuoco Minni Piazza Bologna
  • Stufe a Pellet Nemaxx P6 Piazza Bologna
  • Stufe a Pellet Vigo Piazza Bologna
  • Stufe a Pellet Vigo Diamante Piazza Bologna
  • Stufe a Pellet Mini Plus Piazza Bologna
  • Stufe a Pellet Turbo Aire Piazza Bologna
  • Stufe a Pellet Eco Aire Piazza Bologna
  • Stufe a Pellet Turbo Agua Piazza Bologna
  • Stufe a Pellet Hidrocopper Piazza Bologna
  • Stufe a Pellet Palazzetti Piazza Bologna
  • Vendita Stufe a Pellet Eva Calor Susy Piazza Bologna
  • Vendita Stufe a Pellet Qlima Fiorina 74 Piazza Bologna
  • Vendita Stufe a Pellet Eva Calor Camilla Piazza Bologna
  • Vendita Stufe a Pellet Qlima Eleonora Piazza Bologna
  • Vendita Stufe a Pellet Nordica Piazza Bologna
  • Vendita Stufe a Pellet Evacalor Rita Piazza Bologna
  • Vendita Stufe a Pellet Punto Fuoco Minni Piazza Bologna
  • Vendita Stufe a Pellet Nemaxx P6 Piazza Bologna
  • Vendita Stufe a Pellet Vigo Piazza Bologna
  • Vendita Stufe a Pellet Vigo Diamante Piazza Bologna
  • Vendita Stufe a Pellet Mini Plus Piazza Bologna
  • Vendita Stufe a Pellet Turbo Aire Piazza Bologna
  • Vendita Stufe a Pellet Eco Aire Piazza Bologna
  • Vendita Stufe a Pellet Turbo Agua Piazza Bologna
  • Vendita Stufe a Pellet Hidrocopper Piazza Bologna
  • Vendita Stufe a Pellet Palazzetti Piazza Bologna
  • Offerte Stufe a Pellet Eva Calor Susy Piazza Bologna
  • Offerte Stufe a Pellet Qlima Fiorina 74 Piazza Bologna
  • Offerte Stufe a Pellet Eva Calor Camilla Piazza Bologna
  • Offerte Stufe a Pellet Qlima Eleonora Piazza Bologna
  • Offerte Stufe a Pellet Nordica Piazza Bologna
  • Offerte Stufe a Pellet Evacalor Rita Piazza Bologna
  • Offerte Stufe a Pellet Punto Fuoco Minni Piazza Bologna
  • Offerte Stufe a Pellet Nemaxx P6 Piazza Bologna
  • Offerte Stufe a Pellet Vigo Piazza Bologna
  • Offerte Stufe a Pellet Vigo Diamante Piazza Bologna
  • Offerte Stufe a Pellet Mini Plus Piazza Bologna
  • Offerte Stufe a Pellet Turbo Aire Piazza Bologna
  • Offerte Stufe a Pellet Eco Aire Piazza Bologna
  • Offerte Stufe a Pellet Turbo Agua Piazza Bologna
  • Offerte Stufe a Pellet Hidrocopper Piazza Bologna
  • Offerte Stufe a Pellet Palazzetti Piazza Bologna
  • Assistenza Stufe a Pellet Eva Calor Susy Piazza Bologna
  • Assistenza Stufe a Pellet Qlima Fiorina 74 Piazza Bologna
  • Assistenza Stufe a Pellet Eva Calor Camilla Piazza Bologna
  • Assistenza Stufe a Pellet Qlima Eleonora Piazza Bologna
  • Assistenza Stufe a Pellet Nordica Piazza Bologna
  • Assistenza Stufe a Pellet Evacalor Rita Piazza Bologna
  • Assistenza Stufe a Pellet Punto Fuoco Minni Piazza Bologna
  • Assistenza Stufe a Pellet Nemaxx P6 Piazza Bologna
  • Assistenza Stufe a Pellet Vigo Piazza Bologna
  • Assistenza Stufe a Pellet Vigo Diamante Piazza Bologna
  • Assistenza Stufe a Pellet Mini Plus Piazza Bologna
  • Assistenza Stufe a Pellet Turbo Aire Piazza Bologna
  • Assistenza Stufe a Pellet Eco Aire Piazza Bologna
  • Assistenza Stufe a Pellet Turbo Agua Piazza Bologna
  • Assistenza Stufe a Pellet Hidrocopper Piazza Bologna
  • Assistenza Stufe a Pellet Palazzetti Piazza Bologna
  • Stufe a Pellet Piazza Bologna
  • Stufe a Pellet Canalizzata Piazza Bologna
  • Stufe a Pellet Occasioni Piazza Bologna
  • Stufe a Pellet Idro Piazza Bologna
  • Assistenza Stufe a Pellet Piazza Bologna
  • Manutenzione Stufe a Pellet Piazza Bologna
  • Vendita Stufe a Pellet Piazza Bologna
  • Installazione Stufe a Pellet Piazza Bologna
  • Offerte Stufe a Pellet Piazza Bologna
  • Stufe a Pellet Prezzi Piazza Bologna
  • Caldaia a Pellet Piazza Bologna
  • Termostufa a Pellet Piazza Bologna
  • Revisioni Stufe a Pellet Piazza Bologna
  • Riparazioni Stufe a Pellet Piazza Bologna
  • Stufe a Pellet Senza Canna Fumaria Piazza Bologna
  • Stufe a Pellet Piccola Piazza Bologna
  • Migliori Stufe a Pellet Piazza Bologna
  • Ricambi Stufe a Pellet Piazza Bologna
  • Stufe a Pellet Economiche Piazza Bologna
  • Stufa a Pellet Economica Piazza Bologna
  • Stufe a Pellet da Incasso Piazza Bologna
  • Stufe a Pellet per Termosifoni Piazza Bologna
  • Stufe a Pellet Moderne Piazza Bologna
  • Stufe a Pellet Costi Piazza Bologna
  • Stufa a PelletCosto Piazza Bologna
  • Pulizia Stufa a Pellet Piazza Bologna
  • Prima Accensione Stufa a Pellet Piazza Bologna
  • Mancata Accensione Stufa a Pellet Piazza Bologna

Caldaie A Pellet Piazza Bologna

Nelle nuove tecnologie che ogni giorno inondano le pubblicità televisive e anche di Internet ritroviamo la presenza costante delle Caldaie A Pellet Piazza Bologna.Nei periodi invernali, le Caldaie A Pellet Piazza Bologna, rappresentano quasi una presenza continuativa perché è ovvio che si cerchi di puntare su una vendita diretta che vanta una serie di vantaggi che sono a tutela del cliente e anche delle proprie finanze.In effetti, le Caldaie A Pellet Piazza Bologna, che sono state immesse sul mercato già da oltre vent’anni, oggi sono diventate particolarmente convenienti e molto vantaggiose. Possiamo trovare anche una diversa cultura il riferimento alla sua eco sostenibilità che interessa i consumatori.Quando ci rivolgiamo a questo mercato è opportuno che ci sia anche una piccola conoscenza dei requisiti che hanno provveduto ad alimentare la fama del pellet. Esso è un combustibile che viene totalmente recuperato da elementi legnosi che ogni giorno vengono gettati delle immondizie oppure che fanno parte degli scarti delle industrie di falegnameria, che sono utilissime per costruire il pellet.La qualità di questo materiale e quello di avere delle caratteristiche uniche e inimitabili per quanto riguarda poi l’utilizzo in ambito di riscaldamento domestico. Il pellet offre la sicurezza di avere una diminuzione dell’inquinamento atmosferico poiché, all’interno dell’la sua combustione, si ha una minore comparsa di anidride carbonica e monossido di carbonio.In effetti, proprio in considerazione dei fumi che essi eseguono, ci sono addirittura interi quartieri e centri storici, dove il Comune ha richiesto espressamente la possibilità di adottare un impianto di riscaldamento con delle Caldaie A Pellet Piazza Bologna.Sicuramente non è solo l’eco sostenibilità che aiuta a capire quali sono i vantaggi di queste strutture, il rendimento calorifero e il punto di forza, il cavallo di battaglia se così lo possiamo definire, che riesce a garantire un aiuto ottimale proprio ai consumatori finali.Il pellet riesce a riscaldare in minor tempo grandi metrature di ambienti domestici e a avere un miglioramento energetico che oggi è diventato uno dei punti fondamentali per la tutela ambientale. Chiunque abbia effettuato un eventuale isolamento termico della propria casa, completo di cappotto termico, deve avere assolutamente una caldaia a pellet per riuscire a mantenere una temperatura uniforme.In passato c’è stato anche il problema di eventuali sui riscaldamenti degli immobili perché, proprio per una mancata conoscenza delle caratteristiche delle Caldaie A Pellet Piazza Bologna, si è notato che molti utenti acquistavano delle strutture grandi per i propri ambienti di casa avendo poi un surriscaldamento immobiliare.Questo vuol dire che occorre assolutamente conoscere quali sono i metodi di utilizzo e i requisiti che appartengono ad ogni struttura esistente in modo da avere la sicurezza di un impianto di riscaldamento ottimale che non si va a spendere molto in combustibile e che ci aiuta ad avere delle temperature adeguate.Le Caldaie A Pellet Piazza Bologna sono una soluzione assolutamente innovativa che riesce anche a aiutare gli immobili di grandi dimensioni nell’avere una diminuzione delle spese annuali che riguardano la manutenzione, revisione, pulizia e anche combustibile.Indubbiamente ci devono essere anche delle caratteristiche che riguardano la potenza, poiché essa è una struttura che funziona con una alimentazione elettrica per dispensare il calore e garantire un ottimo funzionamento. Per le Caldaie A Pellet Piazza Bologna di piccole dimensioni si ha una potenza in KW che varia dalle 15 alle 20 KW, per le Caldaie A Pellet Piazza Bologna sono di media dimensione, ecco che si ha una potenza che varia dai 25 ai 30 kW, poi ci sono quelle di elevata richiesta di potenza elettrica, che superano i 35 KW ed interessano esclusivamente ambienti molto grandi, locali commerciali impianti industriali.Il vantaggio migliore è quello di avere un rendimento calorifero a basso consumo che raggiunge una percentuale altissima e quindi ci fa risparmiare molto denaro.

Caldaie A Pellet Piazza Bologna, concentriamoci sugli impianti

A differenza delle stufe a pellet, le Caldaie A Pellet Piazza Bologna offrono la possibilità di avere acqua calda sanitaria immediata e anche un ottimo riscaldamento che viene elargito attraverso il riscaldamento dell’acqua.Gli impianti che sono dotati di Caldaie A Pellet Piazza Bologna hanno la sicurezza di avere un riscaldamento molto più veloce rispetto alle classiche caldaie a gas. Infatti, in base anche confronti che sono stati eseguiti per certificare l’ottimo rendimento calorifero e la diminuzione dei costi del combustibile, si evidenzia che avere un eventuale caldaia a pellet al posto di quella a gas, ci aiuta ad avere una diminuzione dei costi del 30%, ma ci va a fare riscaldare gli ambienti in un massimo di 15 minuti.Ovviamente ogni modello e differenzia se. Per avere una giusta progettazione occorre valutare quale sia la metratura degli ambienti domestici, quanti termosifoni ci sono, eventuali snodi e rete idraulica e grandezza delle Caldaie A Pellet Piazza Bologna che si sono preferite.Ogni singolo elemento che contraddistingue la progettazione ci porta ad avere un miglioramento in casa. Esiste anche una differenza tra quelle case che hanno un impianto idraulico di trasporto dell’acqua calda per i termosifoni che sono tendenzialmente diritti con quelli che posseggono degli snodi.Nelle case che sono ad un piano, vale a dire appartamenti oppure case private, la progettazione molto più semplice come anche il trascorrere e defluire dell’acqua calda, infatti non si va ad avere mai alcun problema e quindi si porta un elemento perfetto che non va a danneggiare nemmeno la spinta che è stata regolata all’interno della caldaia.Invece, per le case che sono a due piani oppure per i condomini che hanno una rete idraulica con diversi snodi e magari anche curve, ecco che si prospetta la possibilità di avere qualche minuto in meno di tempi di riscaldamento perché si hanno degli ostacoli che danneggiano la spinta idraulica e vanno a richiedere anche un eventuale regolazione di pressione interna che molto diversa.Per non soffrire mai di questi problemi è opportuno che ci sia un tecnico specializzato una ditta che progetti e gli stalli tale impianto adattando esattamente alle nostre aspettative e anche i nostri ambienti domestici.Oggi come oggi sono i condomini primi a rivolgersi a queste strutture poiché hanno evidenziato quali sono le possibilità di risparmio e anche di forti detrazioni messe a disposizione da parte dello Stato.Rimane comunque un elemento a cui tutti noi dovremmo rivolgerci anche per una tutela ambientale che sta diventando una necessità impellente in ogni singolo Comune.Tali caratteristiche migliori che possiamo ritrovare nelle Caldaie A Pellet Piazza Bologna ci sono anche la diminuzione degli interventi tecnici e delle manutenzioni che sono obbligatori per legge perché hanno e offrono un’usura minore rispetto ad altre strutture più tradizionali.

Caldaie A Pellet Piazza Bologna, recupero degli impianti

Chiunque stia pensando di sostituire il proprio impianto di riscaldamento, si trova a dover affrontare la problematica che riguarda esattamente i costi.Quando ci rivolgiamo ad una caldaia a condensazione, vale a dire che produce del vapore acqueo, ci potrebbe essere il problema di dover sostituire le tubature che sono già presente all’interno della nostra casa. Il vapore, essendo di forma gassosa, per mantenere il suo status deve avere una gradazione calorifero a ciò potrebbe comunque essere dannosa per tubature che sono già logorate.Invece, se optiamo per un impianto di riscaldamento ad acqua tradizionale, possiamo di utilizzare l’impianto esistente. Tuttavia, non sempre conviene acquistare una struttura a gas sostituendo quell’attuale perché alla fine il rendimento o miglioramento calorifero sarà molto piccolo.Per avere un ottimo impianto sostitutivo ecco che scendono in campo direttamente le Caldaie A Pellet Piazza Bologna. Infatti essi riescono a avere un miglioramento perché scaldano l’acqua in modo molto più rapido, magari a qualche grado anche superiore a quello classico, sparano la qual interno delle condutture in modo più veloce, ma non compromettono l’impianto esistente e questo vuol dire non avere o subire delle sostituzioni che sono molto costose.Tale metodo di sostituzione della struttura principale è molto consigliato direttamente dei tecnici che hanno notato effettivamente che, proprio le Caldaie A Pellet Piazza Bologna, non danno mai alcun problema agli impianti esistenti.

Caldaie A Pellet Piazza Bologna, cosa fare per riutilizzare le condutture idriche esistenti

Sottolineiamo che comunque per a eseguire un eventuale sostituzione delle caldaie e riutilizzare l’impianto idrico esistente ci sono delle richieste specifiche.Siccome si tratta di collocare delle Caldaie A Pellet Piazza Bologna che sviluppano acqua calda di qualche grado superiore a quella tradizionale, si deve essere comunque un’ispezione interna delle condutture e notare se esse hanno delle micro lesioni oppure hanno dei depositi e costruzioni varie.Tale intervento permette di garantire un utilizzo ottimale. Se ci sono delle micro lesioni occorre eseguire un eventuale sostituzione delle condutture perché, l’acqua calda riscaldata a gradi superiori a quelli normali, potrebbero allargare le micro lesioni quindi far avere delle perdite di acqua che danneggiano l’ambiente interno.Se ci sono delle costruzioni di calcare esse devono venire eliminate, da parte di un tecnico specializzato, con delle miscele sciogli calcare in modo che la pressione data poi dalle Caldaie A Pellet Piazza Bologna nella spinta dell’acqua, non vada a appesantire le condutture oppure a provocare un distacco delle suddette.Infine, ma non meno importante, se si possiede un eventuale rete idrica molto tortuosa, completa di curve e snodi vari, ci deve essere una sostituzione delle guarnizioni che sicuramente saranno collocate nelle condutture di congiunzione.Tali condutture potrebbero essere già largamente usurate e quindi a breve produrre delle perdite di acqua che danneggiano l’immobile e le pareti.Alla fine si tratta di un controllo che avviene con una video ispezione, sempre da una ditta specializzata, che ci possono offrire la garanzia di un impianto di riscaldamento eccezionale e magari, se siamo stati particolarmente solerti nella cura e manutenzione di queste condutture, alla fine potremmo spendere solo 50 euro per l’ispezione poiché non si rendono necessari altri interventi di manutenzione.

I sistemi in domotica per un controllo a distanza

Quando parliamo di Caldaie A Pellet Piazza Bologna si profila la possibilità di avere un controllo in domotica tramite un telecomando, ma se vogliamo essere più tecnologici possiamo avere anche un controllo direttamente tramite Internet con i nostri dispositivi mobili oppure anche tramite il classico computer.Le Caldaie A Pellet Piazza Bologna, come anche le stufa a pellet, sono strutture totalmente elettriche che ci aiutano ad avere un controllo di diversi programmi e quindi anche a sapere quando è il momento di ricaricare il serbatoio del pellet oppure eseguire una manutenzione.I sistemi in domotica per delle Caldaie A Pellet Piazza Bologna di grandi dimensioni, sono utilissimi per quanto riguarda i condomini. Infatti, nei condomini dove si ha un impianto centralizzato, occorre che ci sia qualcuno che si occupi direttamente del caricamento del serbatoio del pellet. Ricordiamo che il pellet non è un combustibile gassoso, si tratta di un combustibile materiale che deve essere poi “rifocillato” all’interno della struttura della caldaia a pellet in modo che essa possa continuare a essere funzionante.Nel momento in cui serbatoio è totalmente vuoto, le Caldaie A Pellet Piazza Bologna, eseguono spegnimento automatico perché sono carenti proprio del combustibile che gli è utile.Tramite un sistema di domotica possiamo avere un soggetto, un portinaio o comunque responsabile, che avvisato della mancanza di pellet all’interno della strutturalo va a ricaricare questo permette di avere una comodità da usare sempre.

Caldaie A Pellet Piazza Bologna e altri programmi digitali

Per quanto riguarda le Caldaie A Pellet Piazza Bologna sistema di domotica o anche digitale, ci sono anche altri programmi che sono utili per riuscire ad avere un aiuto continuativo.Possiamo regolare le impostazioni delle temperature a distanza o anche decidere quale sia esattamente il tempo in cui vogliamo accendere e spegnere tali Caldaie A Pellet Piazza Bologna in modo da avere degli ambienti che sono sempre molto caldi e accogliente. Tale sistema è utile anche per coloro che affittano appartamenti per brevi periodi oppure per le case vacanza.Nei periodi invernali, quando giunge il turista infreddolito, esso tende ad aumentare la temperatura in casa facendosi sprecare molto pellet. Invece andando a controllare a distanza possiamo impostare una temperatura che è opportuna da avere in casa senza che ci siano degli esuberi di spese, ma soddisfacendo comunque il cliente.Purtroppo si tratta di un elemento quasi indispensabili per quanto riguarda le case vacanze che vivono e lavorano in ambienti invernali, tipo località sciistiche, perché proprio l’inconsapevolezza da parte del turista o la sua totale mancanza di controllo delle temperature potrebbe anche far rimanere accesa tali caldaie mentre loro sono in sede facendoci solo avere delle spese assurde.


FORSE NON TUTTI SANNO CHE…

La stufa a pellet è un apparecchio simile alla stufa a legna, adibita al riscaldamento di ogni tipo di ambiente, che utilizza come combustibile solido il pellet. È considerato un prodotto ecologico poiché per ottenere il pellet vengono di norma utilizzati gli scarti di lavorazione del legno. In altri termini non sarebbe quindi necessario l’abbattimento di nuovi alberi per la produzione del pellet nel caso in cui il consumo non superi la quantità di scarti di lavorazione del legno.
Le differenze principali rispetto alla stufa a legna sono le seguenti:

  • necessita di un collegamento alla rete elettrica come un comune elettrodomestico;
  • funziona in maniera automatica, accendendosi tramite una resistenza elettrica e ha un’autonomia di funzionamento in base alla capacità del proprio serbatoio di pellet;
  • ha una canna fumaria di misure ridotte (diametro da 80 mm a 100 mm);
  • funziona a tiraggio forzato cioè una ventola situata all’interno della stufa provvede a estrarre verso la canna fumaria i fumi o residui di combustione prodotti dalla combustione stessa.
  • è di facile manutenzione eliminando il trasferimento del combustibile dalla legnaia all’abitazione e perché, se installata correttamente, non ha fuoriuscite di fumo all’interno dell’ambiente di utilizzo in quanto lavora in depressione. Sono ora in produzione anche delle stufe a pellet completamente ermetiche rispetto all’ambiente di installazione: prelevano l’aria direttamente dall’esterno e non dal locale dove sono situate, utilizzabili nelle moderne case passive dove è fondamentale l’isolamento termico verso l’ambiente esterno.
  • se è una stufa canalizzata, i muri degli altri ambienti ove non sia presente la stufa, sono dotati di una o più bocchette per l’uscita dell’aria calda. Questo sistema è utile per riscaldare tutti i locali senza dover impiegare altri sistemi poiché possono aumentare i consumi dell’energia elettrica, come in una casa grande.
  • La struttura è simile a una stufa tradizionale e ha un vano o serbatoio, di solito con carica dall’alto, che contiene il pellet da bruciare. Esso può avere una capienza che parte da quindici e può arrivare fino a sessanta o più chilogrammi a seconda del modello di stufa. All’interno vi è una vite infinita o coclea che trascina il pellet dal serbatoio all’interno del braciere dove il combustibile viene bruciato grazie alla presenza di una resistenza elettrica che, diventando incandescente nella fase di avvio, innesca la fiamma.

Il calore prodotto viene diffuso nell’ambiente sia per convezione naturale sia ad aria forzata con una o più ventole che contribuiscono a distribuire l’aria calda negli ambienti attigui. In alcuni modelli è anche possibile incanalare l’aria calda in piccole condotte e posizionare una o più bocchette per canalizzare il calore in altri vani. I modelli più recenti sono dotati di un cronotermostato che permette di programmare orari di accensione e spegnimento in automatico, la velocità della ventola per l’aria calda forzata e i gradi di temperatura desiderati. Il calore prodotto è misurato in kilowattora (kWh) (un kilowattora corrisponde a 859,8 kcal o 3,6 MJ). La potenza di ogni singolo modello (misurata in kilowatt) è commisurata in base alla dimensione della stufa, alla quantità di pellet bruciato, alla regolazione impostata dall’utente. Anche il tipo di pellet utilizzato può incidere sulla resa calorica della stufa.

Lo scarico dei fumi derivanti dalla combustione avviene con un tubo di diametro variabile anch’esso a seconda del modello, da 8 a 10 cm di diametro. La tubazione deve essere in materiale resistente alle temperature di esercizio, agli acidi e alle eventuali condense prodotte dalla combustione, in Italia secondo le norme UNI si prescrive l’acciaio AISI 316.

La stufa necessita di una pulizia ordinaria del braciere e del cassetto cenere (se presente) da effettuare con frequenza variabile a seconda dell’utilizzo in termini di tempi di funzionamento e di potenza impostata e del tipo di pellet impiegato, la pulizia va fatta con l’aspiracenere, la pulizia del vetro della stufa dai residui di cenere, richiede prodotto speciale adatto a tale vetro; inoltre richiede pulizia più approfondito almeno una volta all’anno, ma anche più spesso in base al modello e all’utilizzo. Potrebbe essere necessario l’intervento di un tecnico per questa operazione.

Esistono stufe a pellet ricoperte di ceramica o rivestite in acciaio. La ceramica non scotta e mantiene a lungo il calore, mentre l’acciaio può raggiungere temperature elevate ma si raffredda molto più in fretta. Esistono altresì modelli di stufe a pellet dedicati al riscaldamento dell’acqua per i radiatori. In tali prodotti sono presenti all’interno scambiatori di calore in cui è presente l’acqua che una volta riscaldata circolerà nell’impianto dei termosifoni. È inoltre possibile far coesistere questo tipo di stufa e un’altra fonte di calore (es. una calderina a gas) in modo che funzionino alternativamente.

Una bocchetta per l’uscita dell’aria di una stufa a pellet canalizzata
La normativa di riferimento per l’installazione delle stufe a legna e pellet in Italia è la UNI 10683 rev. 2012.



Grazie per aver visitato Caldaie A Pellet Piazza Bologna!

INSERISCI LA TUA RECENSIONE

Strong Testimonials form submission spinner.

Richiesta

rating fields
Scrivi il tuo nome!
Scrivi la tua Email!
Cosa pensi dei nostri servizi?